PREGHIERE   LITANIA PASQUALE   DIARIO

O Cristo Risorto, mistero d'amore, di vita e di luce,
brilla nel mio cuore assopito, che stenta a riconoscere il tuo volto.
Fammi entrare nella grande trepidazione che avvolgeva il Padre
al momento della tua morte e della tua resurrezione.
Fai scoccare la scintilla che mi faccia intuire
anche nelle mie lacrime il tuo sentiero di luce.
Tu sei l'unico Compagno di viaggio su cui non aleggia la morte.
Tu, più ancora che a Nazareth, sei nascosto in ogni uomo
e in ogni donna del nostro villaggio terrestre.
Tu trascini sulla via della croce ognuno di noi
così restio a morire come il chicco di grano.
Tu mi mostri le tue piaghe gloriose,
perché nessun altro salvatore mi possa ingannare.
Tu, anche oggi, con il tuo Spirito, ti fai per me parola e silenzio,
tocco e sguardo, pane e vino, chiesa e umanità,
affinché ti possa riconoscere, amare, seguire e annunciare.

P. SILVANO GARELLO
( Pasqua 2004 )
.

Xaverian House 24/B Asad Avenue
DHAKA 1207 ( Bangladesh )