PRECEDENTE     LA "QUARESIMA" È, FINALMENTE, ARRIVATA!     SEGUENTE

Don Nicolò Anselmi
Pastorale Giovanile, Diocesi di Genova
don.nico@libero.it

La "Quaresima" è, finalmente, arrivata! La Quaresima è un periodo Liturgico, che amo molto; diciamo che, quasi, la desidero, perché, in Quaresima, sento una spinta Spirituale fortissima; in questi "quaranta giorni", mi accorgo, quasi fisicamente, che tante persone stanno pregando di più, stanno amando di più...

Molte persone, con l'avvicinarsi della Quaresima, mi chiedono un consiglio, su eventuali impegni Spirituali, da vivere: come pregare di più, cosa leggere, in che cosa "digiunare"; molti giovani hanno voglia di "fare" qualcosa in più, di essere protagonisti del cammino Spirituale dei "quaranta giorni"!

Nel tempo, ho capito che, il vero protagonista della Quaresima, in realtà, è Dio... È lo Spirito Santo, che conduce Gesù nel deserto, perché gli vuole parlare, vuole stare con lui: vuole abbracciarlo, e prepararlo alla grande Missione, che avrebbe dovuto svolgere; allo stesso modo, in Quaresima, è lo Spirito Santo, che vuole parlare al nostro cuore, che vuole rivelarci qualcosa: vuole farci capire qualcosa di nuovo, sulla nostra vita! La Quaresima è, quindi, per me, prima di tutto, un tempo di ascolto, di silenzio, di pacatezza Spirituale; è un tempo, in cui nutrirsi, con più abbondanza, della Parola di Dio!

Un consiglio Spirituale, che mi sento di dare, è quello di partecipare alla Santa Messa, anche nei giorni feriali; nella Celebrazione Eucaristica, l'unione con Dio è completa: c'è la Parola di Dio, è possibile cibarsi del Corpo di Gesù; si è invitati a scegliere di dedicare tempo alla Preghiera, "digiunando" da altri impegni, meno importanti; durante la Santa Messa, c'è la possibilità di fare un po' di Elemosina, per le necessità della Comunità Cristiana...

La Parola di Dio del giorno è, ormai, facilmente accessibile a tutti, attraverso "Internet"; i Siti dedicati, le Applicazioni per "Smartphone", ci permettono di ascoltare la quotidiana voce di Dio, in ogni momento! Nutrirsi della Parola di Dio, rileggerla, lasciarsi toccare l'anima, da una frase, un'espressione, un concetto, stimola la generazione di tanti piccoli, e grandi, gesti d'amore, che colorano, e rendono bella, la vita!