lettera precedente

DAL CAMEROUN, P. MARCO PAGANI

MISSIONE AMICIZIA

.

P. MARCO: Lettera da Yaoundé, Giugno 2010

.

"Che Cristo possa interessare la vita,
è un Miracolo!"

.

BUON NATALE 2010, a tutti gli Amici, da P. Marco Pagani...

.

Yaoundé, Dicembre 2010

.

"Dell’immagine tesa vigilo l’istante
con imminenza di attesa, e non aspetto nessuno:
nell’ombra accesa spio il campanello
che impercettibile spande un polline di suono.
E non aspetto nessuno:
fra quattro mura stupefatte di spazio
più che un deserto.
Non aspetto nessuno:
ma deve venire, verrà, se resisto.
A sbocciare non visto, verrà d’improvviso,
quando meno l’avverto:
verrà quasi perdono di quanto fa morire,
verrà a farmi certo del suo e mio tesoro.
Verrà come ristoro delle mie e sue pene,
verrà, forse già viene,
il suo bisbiglio!".

( Clemente Rebora, "Dell’immagine tesa" )

.
Amici carissimi,
il tempo corre veloce, e siamo già quasi a Natale!
Ma vorrei, in questo tempo che resta di Avvento, condividere con voi qualche verso della bella Poesia di Clemente Rebora: "Dell’immagine tesa". L’ho letta tante volte, ma siccome ogni giorno è una novità nella nostra vita, questa volta mi ha colpito in un modo particolare, avendola trovata spiegata da Don Giussani, nel Libro: "L’io rinasce in un incontro".
Leggendola, sfilavano davanti ai miei occhi tutti gli amici "Camerunesi", che vorrei potessero incontrare il senso ed il significato della vita, quel Gesù di cui tanti parlano, ma che pochi incontrano in modo realmente persuasivo.
Com’è facile non attendere nessuno e niente dalla vita, per non restare delusi da un’aspettativa che non realizza mai quel che promette.
Com’è facile ridurre ed azzerare il desiderio di una vita più bella, quando la realtà sembra distruggere tutto attorno a te. E quando anche i rapporti sono sempre fonte di sospetti, di dubbio...
Eppure, verrà d’improvviso. Anzi, è già venuto! Per tanti, questa è una realtà evidente.
Il 28 Novembre, abbiamo tenuto il Ritiro di Avvento per la nostra Comunità. Dopo la Lezione ed il silenzio, abbiamo fatto l’Assemblea. Sono rimasto molto colpito dalle domande poste, che partivano proprio dall’esperienza, da ciò che si vive ed interessa...
Che Cristo possa interessare la vita, è un Miracolo!
Ed ho pensato a quanto è grande Dio, che non si stanca di operare, di venire in mezzo ai suoi, di risvegliarci dal sonno, di riprenderci, di perdonarci.
Sì, perché ho compreso ancora una volta che quelle facce erano il modo con cui il Signore mi perdona e mi riprende sempre, non lasciandomi nei miei limiti.
Verrà a farmi certo, verrà come ristoro! Viene ogni giorno, attraverso quei volti effimeri, eppur importanti, delle persone con cui mi ha preso e mi riprende ad ogni istante.
Vi auguro di avere, attorno a voi, di questi volti. Effimeri, eppur concreti, necessari...
Buon Santo Natale a tutti, in particolare ai vostri bimbi!
.

P. Marco Pagani